Mettiamoci le tette – Nude per il valdese: salviamo l’Ospedale!

FacebookTwitter

Nude per il Valdese
Salviamo l’Ospedale

Vogliono chiudere l’Ospedale Evangelico Valdese di Torino, punto di riferimento per la città e la provincia. Un polo di eccellenze che andrebbero disperse nel calderone delle Molinette, andando ad aggravare le già lunghe liste d’attesa per gli interventi. Perchè mentre si sono appena ristrutturate le sale operatorie, e la ristrutturazione ancora in corso con una spesa di oltre sei milioni di euro (nostri soldi), si vuole buttare tutto trasformando la struttura in una casa di riposo? Il Valdese opera ogni anno con 7.000 interventi chirurgici, segue 4500 malati oncologici, effettua 800.000 prestazioni di laboratorio, 600 interventi per tumore al seno. Numeri di tutto rispetto che non giustificano la chiusura del sito. Opponiamoci allo smantellamento della sanità in Piemonte, opponiamoci firmando la pertizione all’assessore Paolo Monferrino: non distruggiamo una struttura che funziona bene per ridurci a peregrinare nella megalopoli ospedale Molinette, dove non ultimo, l’umanità che dimostra quotidianamente il personale tutto, verrebbe annichilita.

Con
le 303 persone che si sono fotografate
(e le 30 di cui non abbiamo potuto mettere le foto)

Foto
Fabrizio Esposito
Davide Bozzalla
Andrea Guermani

Editing Video
Andrea Deaglio

Musica
Niccolò Bosio & Sképsis (Stefano De Carlo, Claudio Beneventi, Giuseppe Cavuoto)

Grazie a
Carla Diamanti
Eugenio Zanon
Mauro Drogo
Enrico Remmert

…e a tutto lo staff dell’Ospedale Valdese di Torino.

2012 | www.mufilm.it

Salviamo l’Ospedale: Nude per il Valdese